Rea, Respiro è il primo singolo dopo la partecipazione ad Amici

Un testo che racconta del bisogno di aiuto quando si affronta un cambiamento, di sguardi che si incrociano, dell’empatia come elemento fondamentale per acquistare fiducia nei confronti dell’altro. Un brano da dedicare a chi ha le spalle larghe per proteggerci quando siamo in balia degli eventi e non siamo in grado di decidere da soli, da ascoltare con le cuffie al massimo quando si passeggia per le strade deserte nel cuore della notte.

Respiro parte dal punto più alto e panoramico di una città per concludersi sdraiati su un tetto con la testa rivolta alle stelle che ci sbattono in faccia quanto siamo piccoli rispetto all’universo, così come si sentono in preda al panico gli adolescenti quando si trovano per la prima volta a dover prendersi delle responsabilità che impatteranno sul proprio futuro. Respiro farà parte di un concept album, la cui uscita è prevista per l’estate, che sarà incentrato sulle emozioni e sensazioni che si provano nei momenti di transizione, quelle un po’ a lato del nostro io ma che condizionano tutte le altre..

«Molto spesso cerchiamo qualcuno che ci capisca e ci rassicuri e, quando lo troviamo, diventa per noi un pilastro, un punto di riferimento. Mi riferisco a un tu ipotetico, che diventa la rappresentazione di ciò che sto provando. Nel ritornello “dimmi tu, tu che puoi guardarmi dentro” viene ripetuto come un mantra, per sottolineare l’importanza di uno sguardo intimo che legga i nostri pensieri e ci dia sostegno quando stiamo per affrontare una situazione più grande di noi», racconta Rea riguardo a Respiro.
­


Maria Mircea, in arte Rea, è una cantautrice bolognese, classe 2003. Inizia a cantare già all’età di 7 anni affiancando il perfezionamento della voce allo studio del piano alla Music Academy della sua città. Si approccia alla scrittura all’inizio dell’adolescenza, spinta dall’esigenza di raccontare le sue prime esperienze. Due anni fa nasce il progetto degli Illumo insieme a Michael Caldi, che poi sarà anche il suo produttore. Il duo pubblica tre singoli (Le notti, Frammenti e Cosmic Glue) che rappresentano uno step importante nel percorso artistico di Maria perché, mossa dalla piena libertà espressiva e dalla sperimentazione, riesce a trovare la sua identità artistica. Compiuti i 18 anni, dopo un’operazione alle tonsille, la giovane artista decide di mettersi in gioco e si iscrive ai provini del talent Amici di Maria De Filippi, con il nome d’arte di Rea.

La cantautrice riesce a guadagnarsi un banco all’interno della scuola di Canale 5 ed essere apprezzata dai docenti, da alcuni produttori di spicco come Mr.Monkey, da cantanti del calibro di Giorgia, Arisa e Nek che giudicano a pieni voti le sue performance e non lesinano complimenti. Il percorso ad Amici la vede protagonista per oltre quattro mesi, conclusi con la pubblicazione di altrettanti singoli che hanno ottenuto ottimi risultati in termine di stream e di views su YouTube, oltre a passaggi radiofonici su diverse e importanti emittenti. I brani sono nell’ordine Avrei solo voluto, Sulla pelle, Controsenso e Cadono, quest’ultima attualmente in rotazione radiofonica e che vede nelle vesti di autori Leonardo Lamacchia e Jacopo Ettorre. Il 1 aprile uscirà il nuovo singolo Respiro che anticiperà un EP previsto per l’inizio dell’estate.

Link artista

Spotify | InstagramTikTokYouTube