L’ITALIA CHE RIPARTE: BAR DEL PORTICO

1. Nome e cognome

Angelo Varveri

2. Nome dell’azienda

Bar del Portico ad Azzano San Paolo (BG)

3. Breve storia e descrizione della sua azienda

Servizio bar e tabaccheria

4. Come ha vissuto la tua azienda il periodo di lockdown?

La mia azienda non ha mai chiuso per via della vendita di tabacco ma mi sono trovato costretto a mettere due dipendenti in cassa integrazione a causa della chiusura del bar.

5. Come ha gestito la ripartenza? Ha implementato nuovi sistemi per affrontare il periodo di crisi?

La ripartenza la stiamo gestendo un passo alla volta. Da marzo fino a fine agosto ho gestito da solo l’attività. Da settembre sto facendo rientrare i dipendenti per 4 ore al giorno in modo da garantire in miglior servizio ai clienti e soprattutto per cercare di tornare alla “normalità” a cui la clientela era abituata.
Per il momento non ho implementato nessun nuovo sistema ma sto cercando di capire di giorno in giorno quale sia la soluzione migliore da inserire per cercare di offrire tutti i servizi di prima con la minima perdita a livello economico.

6. Qual è l’azione di successo della sua azienda e che consiglio potrebbe dare a chi sta per intraprendere per la prima volta un percorso imprenditoriale?

Credo che non ci sia una vera e propria azione di successo in questa situazione che stiamo vivendo. Comunque da parte nostra credo che sia quella di essere sempre presenti e positivi.
Il consiglio che posso dare? Anche se non è il periodo migliore per intraprendere un attività imprenditoriale prima o poi tutto questo dovrà finire quindi per il momento direi di fare degli investimenti mirati che potranno essere utilizzati nel lungo periodo dell’attività.

7. Che ruolo ha il social nell’espansione della sua azienda?

Purtroppo non sono molto familiare con i social.