L’ITALIA CHE RIPARTE: Tradizioni & Delizie

  1. Nome e cognome

Teli Roberta

2. Nome dell’azienda

Tradizioni & Delizie Srls

3. Breve storia e descrizione della tua azienda

Ecco come nacque il nostro pastificio : Tutto iniziò una decina di anni fa, dopo che la nostra locale associazione di promozione turistica ricevette una chiamata da parte di uno chef di Atlanta, un certo Mike Patrick. Voleva informazioni riguardo una pasta fresca ripiena di cui aveva letto nell’Encyclopedia of pasta” di Orietta Zanini De Vita (University of California – 2009). Erano i Bertù ed ecco che subito si accende l’interesse nei confronti di questa pasta ripiena; iniziano quindi lunghe ricerche bibliografiche e chiacchierate con gli anziani locali che, nel tempo, confermano l’esistenza di questa pasta: è così che i Bertù rinascono. Grazie alla curiosità e alla disponibilità del nostro chef Matteo Teli (mio fratello), dopo numerose prove, tentativi e assaggi, siamo riusciti a recuperare la ricetta e alla loro messa in produzione. Da qui nasce l’idea di aprire un vero e proprio laboratorio artigianale in cui è possibile trovare non solo i Bertu’, ma tantissimi altri tipi di ravioli ripieni e non, pasta secca e gastronomia prodotti direttamente da noi.

4. Come sta vivendo la tua azienda il periodo di lockdown?

Inizialmente eravamo un po’ preoccupati per queste chiusure totali, soprattutto perché noi collaboriamo con vari ristoranti e questo significava avere il 60% della produzione ferma. Poi però ci siamo attrezzati per poter effettuare le consegne a domicilio (mai fatte prima) non solo in Val Seriana, ma anche a Bergamo città e nell’isola bergamasca, così da poter far conoscere inostri prodotti a più persone possibili. Quindi diciamo che alla fine tutto sommato l’abbiamo vissuto abbastanza bene. Inoltre durante il primo lockdown abbiamo inserito nel nostro laboratorio la produzione di pasta secca e la gastronomia. Il 02.12.2020 abbiamo aperto un piccolo punto vendita a Bergamo (idea pensata prima che arrivasse il COVID).

5. In base alla situazione attuale che strategia stai attuando per affrontare questo periodo? Hai implementato dei nuovi sistemi?

La strategia utilizzata per affrontare questo periodo sono appunto le consegne a domicilio e la pubblicità effettuata tramite social, elemento molto importante per la nostra attività.

6. Qual è l’azione di successo della tua azienda e che consiglio potresti dare a chi sta per intraprendere per la prima volta un percorso imprenditoriale?

Le uniche cose che posso dire sono: innanzitutto credere nel progetto che si ha in mente, fare un passo alla volta e soprattutto darsi da fare anche quando tutto sembra andare male.. cercare il lato positivo e aggrapparsi a quello senza lasciarsi demoralizzare.

7. Che ruolo ha il social nell’espansione della tua azienda?

Il social come accennato prima ha avuto un ruolo molto importante, soprattutto nel primo lockdown, senza quello non saremmo riusciti ad effettuare le consegne a domicilio e di conseguenza a farci conoscere da più persone.

8. Che ruolo ha l’arte nella tua azienda?

La nostra arte è l’artigianalità, l’utilizzo delle materie prime locali… collaborare con altri piccoli artigiani di Bergamo e della Val Seriana mantenendo vive le tradizioni e promuovendo i prodotti del territorio.