Volume di racconti brevi a scopo benefico

Kathmandu, lì 1 Giugno 2021  –  La beneficenza non si ferma anche in tempi di Coronavirus. E così, in poco tempo, autrici e professioniste volontarie hanno messo a disposizione parte del loro tempo per la realizzazione di racconti brevi per la raccolta Super Madness: Peace. Il ricavato dalla vendita di quest’opera andrà in beneficenza all’associazione Horac Nepal, con sede a Kathmandu e da anni attiva nella difesa dei minori. Il progetto, nato da un’idea dell’autore e sceneggiatore italiano Stefano Labbia, si pone proprio come obiettivo l’analisi di temi quali l’emarginazione, il bullismo e l’abbandono. Si tratta di temi indubbiamente frequenti nell’universo infantile.

L’associazione Horac Nepal lavora per offrire migliori opportunità di vita ai bambini orfani, vittime di conflitti politici o in condizioni di estrema povertà. Garantisce inoltre che i loro diritti vengano rispettati per orientare questi bambini verso un futuro migliore.

L’intero ricavato dalla raccolta di racconti sarà devoluta all’associazione senza scopo di lucro Horac Nepal. Di seguito, il link relativo all’opera disponibile in versione cartacea: . I partecipanti al progetto a scopo di beneficenza sono le seguenti autrici e professioniste: Chiara Pedrocchi, Maria Chiara Carriero, Federica Foradini, Cristina Tizian, Sabina Natali, Carolina Salomoni, Lara Ponchia, Francesca Corona, Barbara Fossi, Cinzia Carnevali, Barbara Astegiano e Giuditta Bertoni. Un contributo speciale nella realizzazione della raccolta va a Riccardo Mainetti, curatore e responsabile editoriale e a Giovanni Querques, impaginatore grafico. Horac Nepal – Casa per il Soccorso di Bambini Afflittati è un’organizzazione sociale senza scopo di lucro con sede a Kirtipur-06, Taudaha, Kathmandu ed è registrata presso il governo del Nepal e il Consiglio per il benessere sociale del territorio. Lo scopo principale dell’organizzazione è lavorare per il benessere dei bambini, in particolare gli orfani, i bisognosi e i senzatetto. Ci si occupa quindi di fornire loro cibo, alloggio, vestiti, istruzione ed un ambiente familiare e accogliente.

Potete visitare il sito dell’associazione Horac Nepal qui: https://horac.org/